La figura femminile. Canone a otto divisioni e mezza, linee guida con Illustrator. Quando si disegna un figurino di moda, si cerca di allungare la figura, per renderla slanciata ed elegante. Naturalmente per fare ciò bisogna stabilire un particolare canone proporzionale che pur distaccandosi molto dalla realtà sia aggraziato ed armonico. Sono stati usati nel passato, diversi tipi di canoni per questo particolare tipo di disegno, ma oggi il più diffuso è quello cosiddetto a otto divisioni e mezza.

In questa serie di video tutorials insegneremo a costruire un figurino femminile frontale proporzionato, ideale anche per essere utilizzato come base per la messa in piano. Il tutto partendo direttamente da Adobe Illustrator CS5, senza bozze disegnate a mano, secondo il canone a otto divisioni e mezza.

Per esercitarsi su questo tutorial, è necessario possedere alcune competenze base in illustrator come l’utilizzo dei livelli e degli oggetti, dei tracciati della penna. Si consiglia possibilmente l’utilizzo di tavoletta grafica.

Iniziamo disponendo le linee guida sul documento per individuare le posizioni dei punti di rotazione del manichino:
il primo passo è quindi quello di assumere per unità di misura (modulo) la dimensione della testa, e disporla per otto volte e mezza sulla lunghezza di un asse mediano verticale. Il posizionamento delle linee guida sul documento di lavoro è una fase decisiva al fine di ottenere un risultato equilibrato e simmetrico.

Ma ora vediamo come applicare quanto detto in pratica, con Adobe Illustrator:

1. Creare un nuovo documento. (Menù File>> Nuovo Documento);

2. Impostiamo un formato A4 verticale, destinato alla stampa;

3. Sul primo livello, che chiameremo “linee guida” imposteremo le linee guida per la nostra figura femminile;

4. Dal Menù Visualizza, scegliamo Mostra griglia;

5. Per creare una figura suddivisa in otto moduli e mezzo, dobbiamo disporre di almeno 9 moduli sul nostro foglio A4; dobbiamo quindi impostare i valori della nostra griglia aprendo il Menù Illustrator>>Preferenze>>Guide e griglia; quindi, in Righe griglia ogni: immettere il valore 30 mm (le dimensioni in altezza della nostra testa), e in Suddivisioni: immettere il valore 3.

6. Posizioniamo eventualmente il nostro foglio A4 sulla griglia in base alle nostre esigenze con lo strumento Tavola Disegno.

7. A questo punto possiamo disporre con maggiore precisione le linee guida sul nostro documento: Dal Menù Visualizza selezionare Mostra righelli; Posizioniamo una linea verticale al centro pagina, che fungerà da asse mediano per la nostra figura femminile;

9. Per allineare l’asse mediano al centro esatto del nostro documento, visualizziamo la finestra allinea (Menù Finestra>>Allinea) e selezioniamo allinea a tavola da disegno.

10. Stabiliamo il punto di inizio della nostra figura e posizioniamo la prima guida orizzontale.

11. Creeremo la prima guida orizzontale e quelle successive con il comando allinea alla griglia selezionato (Menù Visualizza>>Allinea alla griglia).

12. Selezioniamo la prima guida orizzontale tenendo premuto il tasto Alt e duplichiamola verso il basso posizionandola ad una distanza di 30 mm dalla prima (i 30 mm indicati anche dalla griglia)

13. Dal Menù Oggetto>>Trasforma>>Trasforma di nuovo; La linea guida viene nuovamente duplicata e posizionata automaticamente a 30 mm dalla precedente. Duplichiamo le linee guida fino ad ottenerne 9, creando così otto sezioni uguali. Dopo aver deselezionato Allinea alla griglia, posizionare un’ultima guida a 15 mm da quella precedente.