Illustrator MODA

Corsi illustrator moda box

Programma del Master. Illustrator Moda

Qui puoi trovare il programma del corso di Adobe Illustrator relativo al Master di Grafica, completo e aggiornato punto per punto.


Nota bene

Dato il costante aggiornamento di strumenti e funzionalità dei software Adobe Creative Cloud, alcune novità potrebbero non essere ancora elencate nel programma didattico, ma i nuovissimi strumenti verranno comunque mostrati durante il corso.

  1. Vettori e pixel. Metodi colore. Panoramica su Illustrator

    Focus sulle peculiarità della grafica vettoriale (tecnica fondamentale di Illustrator) e sulle gamme cromatiche idonee alla stampa ed alla visualizzazione a video. Imparerai ad impostare correttamente un nuovo documento ed a gestire l’area di lavoro. Capirai come sono composti gli oggetti vettoriali, distinguendone le caratteristiche.

    Vettori e pixel. Metodi di colore. Nozioni sull'area di lavoro. Gestione area di lavoro. Creazione nuovo documento. Distinguere tracciati, tracce e riempimenti. Puntatori. Pannelli traccia e campioni.

  2. Creazione e trasformazione di oggetti; elementi di merceria

    Disegnerai forme semplici ed elaborate, disponendole in composizioni. Le colorerai applicando riempimenti e tracce. Lavorerai con il testo grafico ed il nuovo strumento ritocco testo di Illustrator , per creare lettering da posizionare accessori ed articoli di merceria personalizzati.

    Righelli, griglie, guide. Strumento e pannello tavola da disegno. Creazione, disposizione e modifica di oggetti. Elaborazione tracciati e strumento crea forme. Strumento testo. Strumento ritocco testo (novità ). Crea involucro con altera e con trama.

  3. Lezione di esercitazione 1

    Primi passi con Illustrator: disegno di accessori e merceria

    Disegno in piatto di accessori ed articoli di merceria personalizzati. Assegnazione del colore. Il docente ti seguirà, ti consiglierà e ti correggerà partecipando attivamente a tutte le esercitazioni.

  4. Strumenti di disegno. Creazione della messa in piano

    Potrai creare e modificare messe in piano con gli strumenti di disegno e modifica; ricalcare automaticamente in vettoriale bozzetti già realizzati su carta; creare pennelli che simulino impunture, abbottonature; posizionare su t-shirt ed altri capi basic gli accessori creati in precedenza, archiviandoli per utilizzarli in qualsiasi momento.

    Importare immagini bitmap. Ricalco di immagini bitmap. Strumenti matita e penna. Pennelli ed altri strumenti utili nella creazione di librerie di impunture, abbottonature e accessori.

  5. Pannelli colore e gestione; varianti colore della messa in piano.

    Colorerai la messa in piano utilizzando tinte piatte (es: PANTONE), sfumature e pattern. Definirai le varianti con gli strumenti per la gestione del colore ed il supporto dell’app Adobe Kuler con il quale crei e condividi armonie cromatiche; potrai così catturare armonie di colori nei luoghi che più ti piacciono, con il tuo smartphone o tablet. Le grafiche saranno sempre modificabili grazie al pannello aspetto, importantissimo.

    Creazione ed utilizzo di tinte piatte, sfumature e pattern. Pannelli guida colori e ricolora grafica nella creazione delle varianti colore. Strumento e pannello sfumatura. Applicare pattern predefiniti. Costruzione e condivisione di armonie cromatiche mediante Adobe Kuler.

  6. Lezione di esercitazione 2

    Eseguire una messa in piano completa e definire le varianti di colore

    In questa esercitazione verrai guidato nel disegno delle messe in piano di alcuni capi di abbigliamento basic, definendone le varianti di colore.

  7. Strumento pattern ed effetti; stampe all-over e piazzate.

    Potrai comporre moduli per tessuti stampati, per mezzo del comodo strumento pattern. Aggiungerai agli strumenti già esaminati, funzionalità come l’effetto 3d, il nuovo trasforma di Illustrator , per creare grafiche da posizionare in punti specifici del capo d’abbigliamento. Il tutto considerando potenziali e limiti delle tecniche di stampa tessile, osservando campioni in essere e/o esempi a video.

    Pannello simboli. Effetti 3d. Effetto trasforma migliorato (novità ). Strumento pattern. Moduli per la stampa all-over. Composizione di elaborati per la stampa piazzata su tessuto (ad es: serigrafia, sublimatico).

  8. Esportazione, salvataggio e stampa.

    Illustrator nasce soprattutto come strumento di passaggio per vari utilizzi finali: possiamo cioè creare grafiche e usarle nell'editoria come nella stampa tessile, il CAD o addirittura nel montaggio video. Tutto sta a conoscere i formati ed i metodi per poterci lavorare correttamente.

    I formati per la stampa tessile. Importazione dei file Adobe PDF. Importazione di file EPS, DCS. Salvataggio dei disegni. Esportazione. Creazione PDF. Foratura e sovrastampa. Conversione trasparenza. Separazione del colore. Stampare da Illustrator .

  9. Lezione di esercitazione 3

    Disegno di texture e stampe piazzate

    Disegnerai moduli per la stampa su tessuto mediante gli strumenti di disegno e lo strumento pattern . Disegnerai e posizionerai una stampa piazzata su cartamodello.

  10. Ricamo industriale. Applicazioni e lavorazioni con Illustrator

    Comprenderai le tecniche basilari di costruzione del ricamo industriale, preparando poi l’elaborato per la produzione. Progetterai graficamente applicazioni di borchie e strass. Realizzerai una matrice per la produzione di un’applicazione di strass o borchie termo-adesivi.

    Strumenti utili nel design di ricami industriali. Disegnare applicazioni di strass e/o borchie. Preparare una dima per la produzione di applicazioni termo-adesive.

  11. Fabric & Paper labels

    In fase d’acquisto, capi e accessori sono forniti di etichette sia fisse che rimovibili dalle svariate funzioni, la più importante delle quali è quella di rendere riconoscibile il marchio. Disegnerai quindi etichette in tessuto per capi d’abbigliamento ed accessori. Personalizzerai con loghi e grafiche etichette in cartone che completino l’immagine del prodotto.

    Utilizzo di griglie e guide e impaginazione del testo sulle etichette. Inserimento ed impaginazione elementi grafici. Maschere di ritaglio e di opacità. Tecniche di stampa e di taglio. Creazione di PDF per la stampa.

  12. Lezione di esercitazione 4

    Progettazione di un labeling coordinato

    Progetterai di una serie di etichette coordinata, completa di etichette interne, esterne e pendenti.

  13. Disegno del figurino con Illustrator

    Puoi creare mannequin maschili e femminili schizzando veloci bozzetti o preparando la base per un’accurata colorazione. Lo farai perfezionando l’utilizzo degli strumenti appresi in precedenza, imparando a combinare le tecniche di disegno per ottenere effetti variegati.

    Disegno del figurino con gli strumenti di disegno di Illustrator, tra cui: penna, pennelli, pennello tracciato chiuso, crea forme. Ricalco del figurino in bianco e nero ed a colori.

  14. Colore, 3d ed effetti speciali sul figurino, sempre modificabili.

    Colorare il figurino con strumenti come pittura dinamica, trama sfumata. Creare texture che ricreino tessuti, maglia ed altri materiali. Avvalersi dei nuovi pennelli con le immagini di Illustrator . Utilizzeremo queste ed altre funzionalità durante questa lezione dedicata alla colorazione del figurino.

    Applicare texture ai capi “indossati” dai figurini. Colorare il figurino con gli strumenti di colorazione di Illustrator , tra i quali: pittura dinamica, pattern, pennelli, trama sfumata, effetti 3d in modalità rivoluzione, ricolora grafica, bomboletta simboli.

  15. Lezione di esercitazione 5 - finale

    Design del figurino con Illustrator

    Applicherai le tecniche di disegno e colore di Illustrator nella creazione di un figurino, rendendo efficacemente tessuti e materiali. Avrai quindi la possibilità di superare eventuali difficoltà, grazie all’intervento attivo del docente che ti seguirà e ti consiglierà, come in tutte le altre esercitazioni svolte fino a qui.


HTML5 Powered with CSS3 / Styling, Graphics, 3D & Effects, and Semantics